La Scuola a lezione di Digitale

Condividi:
Copied!

La situazione presente del “new normal” ha visto un’evoluzione accelerata per quanto riguarda l’aspetto digitale.

Per restare virtualmente vicini ai nostri cari, abbiamo utilizzato noi tutti le videochiamate, per mantenerci in forma abbiamo intrapreso lezioni di fitness online, oppure di canto, di musica; mentre gli studenti hanno iniziato la didattica a distanza tramite lezioni scolastiche online e i lavoratori hanno iniziato lo smartworking.

La conseguenza di tutto ciò è che ognuno di noi, per motivi e bisogni diversi, ha avuto la necessità di accedere ai dati, senza alcun rischio, da differenti dispositivi, da luoghi diversi ed in tempo reale.

Ma proviamo ad analizzare come si è evoluto e come si evolverà il settore dell’istruzione, di ogni ordine e grado.

La scuola tradizionale dal mio punto di vista non aveva ancora adottato un impiego capillare dei digital device in tutte le scuole dell’obbligo; e fino a qualche mese fa, l’accesso a contenuti digitali veniva erogato solamente da alcune Università che mettevano a disposizione i corsi online.

Le nostre scuole, ma soprattutto i docenti e gli alunni, non avevano particolari strumenti digitali per continuare le normali attività scolastiche ed ognuno ha dovuto gestire questa nuova situazione.

In che modo?

Una gran parte dei docenti, che fino a quel momento non aveva molta dimestichezza con i digital device, ha familiarizzato con i computer e con i più comuni mezzi di condivisione (Zoom, Teams, Skype…) per poter iniziare il nuovo ciclo di lezioni online; alcuni di essi ha attivato anche account personali, assicurando così la continuità e rimanendo vicino ai propri alunni.

Gli alunni, inoltre, hanno scoperto e cominciato ad utilizzare i digital device in altra modalità. Sì, perché per loro esisteva principalmente quella ludica, nel tempo libero, in questa nuova fase invece hanno potuto apprezzare anche la modalità “learning”.

In altre parole, questa esperienza ha favorito ed accelerato la trasformazione digitale, tutto ciò del quale si era parlato e pensato per anni è stato fatto in pochi mesi, ma siamo soltanto all’inizio di un nuovo ciclo che sarà molto stimolante, perché riporterà l’istruzione e la cultura al centro delle nostre vite, donandogli tutti i colori dell’arcobaleno.

Proviamo ora ad immaginare come sarà il ritorno nelle scuole. Per poter garantire una completa sicurezza, il ritorno in aula sarà regolamentato e probabilmente la presenza in classe sarà contingentata, con parte degli alunni che saranno collegati da remoto e parte in aula.

L’istruzione e la classe virtuale daranno vita a scenari di insegnamento che superano la barriera fisica dell’aula tradizionale. Lo studente sarà protagonista di un’esperienza di apprendimento rivoluzionaria. Gli studenti potranno seguire lezioni tenute da insegnanti dislocati in ubicazioni remote e avvalersi di tecnologie come realtà aumentata, realtà virtuale, videocamere 3D e ologrammi che garantiranno l’interattività e potenzieranno l’efficacia della lezione – attraverso quindi la creazione o la conversione di contenuti digitali.

Immaginiamo solo per un momento di poter vivere la nostra lezione di storia come se si stesse utilizzando la macchina del tempo (sì, proprio quella!) navigando fra le varie ere, passando da un’epoca all’altra, dalla Rivoluzione Francese a quella Industriale, dall’Antico Egitto all’Antica Grecia, vivendo un’esperienza unica, come se si fosse lì per davvero.

In questo modo si stimola molto la curiosità personale dell’alunno, il quale acquista maggior interesse per tutte le materie. Inoltre e per ognuna di esse si potrà accedere a molti più documenti e contenuti di quanto sia possibile fare oggi; con l’impiego dell’Intelligenza Artificiale si potrà creare un percorso di studi personalizzato e calibrato sulle effettive capacità dello studente.

La tecnologia trasforma lo schermo di un laptop in un’aula, dove studenti e insegnanti si vedono e possono interrogarsi l’un l’altro, in un apprendimento online realmente collaborativo.

Dell Technologies ha una lunga storia nella fornitura di soluzioni che sono pronte per il futuro, flessibili e competitive, e portiamo questo stesso approccio nel mondo scolastico da lunga data.

In questo periodo abbiamo collaborato ed aiutato molte scuole in diverse nazioni, accelerando di fatto un percorso che normalmente richiede due o tre anni, riducendolo a soli due mesi.

Scopri come Dell Technologies può aiutarti a realizzare la Digital Transformation nel mondo dell’education e rendere la tua scuola pronta per il futuro!

Visita il nostro sito a questo link.

 

Continue Reading

Post correlati

Clicca per caricare altro